Prehnite: la pietra dell'accettazione e della ricettività

Gemmologia 

La prehnite è un minerale che cristallizza nel sistema rombico tramite processo idrotermale nelle cavità delle rocce ignee e metamorfiche.
Silicato di  idrato di calcio e alluminio con formula chimica Ca2Al2Si3O10(OH)2,è di solito di colore verde oliva trasparente.

prehnite

Provenienza

La prehnite si trova in Cina, nel New Jersey (USA), a Grenoble (Francia), in Australia nella zona di Sidney, in alcune aree della Scozia e nella Colonia del Capo (Repubblica Sudafricana), località dove il minerale fu scoperto per la prima volta dal colonnello van Prehn, a cui deve il suo nome.

Mitologia

Come già accennato, venne scoperta all'inizio del XVIII secolo dal colonnello Hendrick van Prehn, militare olandese che le diede il nome, ma non è stato tramandato altro per i suoi utilizzi a livello terapeutico.

Cristalloterapia

Aiuta a superare la tendenza a evitare o a rimuovere i problemi, rendendo la persona capace di accettare le verità anche più scomode, siano esse nel presente o sotto forma di ricordi di traumi passati, in modo da rafforzare e sciogliere questi nodi tramite la presa di coscienza.

Promuove lo spirito e la veloce elaborazione delle idee. A livello fisico lavora sulla rigenerazione cellulare e aiuta a metabolizzare più velocemente le sostanze tossiche presenti nei grassi aiutando intestino, fegato e pancreas.

Pulizia e ricarica 

Come per gli altri cristalli, è bene creare un rapporto energetico con la pietra, affidandoci al nostro intuito per quando necessita di una pulizia. Ci sono numerose metodologie di pulizia,si può utilizzare la fumigazione con incensi naturali, l'acqua corrente e ovviamente il nostro intento. Per la sua ricarica si può utilizzare l'esposizione alle prime ore del sole del mattino o alla luna piena.

I nostri prodotti con la phrenite

Pendente Zodiac Phrenite Limited Edition

Prehnite Burattato